Lotta all’evasione: la pena carceraria

di Redazione

Pubblicato il 7 settembre 2011

Manette agli evasori, spesso si è usata questa terminologia per indicare la pena massima prevista per chi evade il Fisco. Si ritorna a parlarne in manovra economica. Viene previsto il carcere per le evasioni di oltre 3 milioni di euro corrispondenti al 30% del fatturato. L’Agenzia delle entrate potrà stilare liste di contribuenti da controllare in via preventiva. I dati delle dichiarazioni dei redditi in forma anonima verranno pubblicati sui siti dei Comuni.