Lotta all’evasione: accelera la nuova legge sul rientro di capitali


Il Governo vuole accelerare l’iter della nuova legge sul rientro dei capitali dall’estero e sull’emersione del nero nazionale: il via libera potrebbe arrivare prima della pausa estiva. Oltre al lavoro di affinamento sul testo e sugli istituti, la questione perniante è la nascita della nuova fattispecie di autoriciclaggio. L’affinamento di questo strumento è il punto più delicato del percorso parlamentare del disegno di legge, visto che la formulazione estesa dell’attuale ipotesi del nuovo 648-bis del Codice penale rischia di portare conseguenze sporporzionate per la sommatoria tra la sanzione per il reato fiscale e quella per l’autoriciclaggio.


Partecipa alla discussione sul forum.