L’opzione per l’IVA di gruppo

Entro il prossimo 16 febbraio, le società controllate e controllanti devono effettuare la scelta dell’IVA di gruppo. La normativa che regola la procedura è disciplinata dall’art. 73 del D.P.R. n. 633/1972 e dal decreto attuativo del 13 dicembre 1979. La liquidazione dell’IVA di gruppo è applicabile per le società di capitali che detengono una percentuale superiore al 50% del capitale delle
società controllate, tale quota di partecipazione deve sussistere dall’inizio dell’anno solare precedente a quello nel quale si esercita l’opzione. Esercizio dell’opzione deve essere fatta con una comunicazione tramite il modello IVA 26, che dall’anno scorso non va più consegnato direttamente, in forma cartacea, ma va trasmesso per via telematica, con le stesse regole previste per la
trasmissione delle dichiarazioni fiscali.


Partecipa alla discussione sul forum.