L’omessa IVA non avrà più rilevanza penale

di Redazione

Pubblicato il 23 luglio 2014

E' rivista la normativa relativa alla rilevanza penale degli omessi versamenti dell'IVA. Al fine di venire incontro agli operatori economici in difficoltà congiunturale, si lavora alla ridefinizione delle soglie di rilevanza penale nell'evasione e dei meccanismi che fanno raddoppiare i termini di accertamento, con l'obiettivo di evitarne un utilizzo strumentale negli accertamenti fuori tempo massimo. Dopo Catasto, semplificazioni e tabacchi, la prossima tappa sarà quella delle sanzioni tributarie e dell'abuso del diritto. Gli argomenti sono strettamente legati e potrebbero confluire in un unico provvedimento oppure in due decreti legislativi paralleli.