Locazioni: da quest’anno gli affitti non si possono pagare in contanti


In tema di lotta all’evasione fiscale, da quest’anno gli affitti non si possono pagare in contanti, anche per importi inferiori ai 1000 euro. Esattamente, i pagamenti riguardanti canoni di locazione di unità abitative, fatta eccezione per quelli di alloggi di edilizia residenziale pubblica, devono essere corrisposti obbligatoriamente in forme diverse dal contante, qualunque sia l’importo. Per l’inquilino sembra non esistere alcuna sanzione diretta per il mancato adeguamento all’obbligo di pagare il canone con mezzi tracciabili; per il locatore la sanzione per eventuali violazioni dell’incasso in contanti del canone ha una misura che oscilla dal 1% al 40% dell’importo trasferito.


Partecipa alla discussione sul forum.