Locazioni brevi: le modalità operative per la comunicazione dei dati contratti


Dopo il codice tributo per versare la ritenuta (risoluzione 88/E del 5 luglio 2017), ecco le indicazioni per effettuare la comunicazione dei dati relativi ai contratti di locazione breve sottoscritti con l’intervento di intermediari immobiliari o di coloro che gestiscono portali telematici. Le istruzioni impartite con provvedimento del 12 luglio 2017, nella quale l’Agenzia stabilisce che i destinatari della norma comunichino: nome, cognome e codice fiscale del locatore; durata del contratto; importo del corrispettivo lordo e indirizzo dell’immobile. Tutto ciò, entro il 30 giugno dell’anno successivo alla conclusione dei contratti, attraverso i servizi telematici dell’Agenzia e in conformità alle specifiche tecniche di prossima pubblicazione sul sito delle Entrate.


Partecipa alla discussione sul forum.