Lo statuto standard delle SRLS è modificabile

Il modello ministeriale di statuto standard della Srl semplificata può essere modificato. È quanto emerge da un parere (prot. n. 43644 del 10 dicembre 2012) del ministero della Giustizia, fatto nella Circolare 3657/C del ministero dello Sviluppo Economico, indirizzata alle i Registri delle imprese presso le Camere di commercio. Anche la gratuità della prestazione notarile non impedisce ad “investire il professionista del compito di modulare il negozio secondo le esigenze proprie dell’attività di impresa che si intende svolgere” adottando la formula della SRLS.


Partecipa alla discussione sul forum.