Liti fiscali: il comune di Milano rottama


Rottamazione delle liti pendenti anche a Milano. Il comune ha deliberato la campagna di definizione agevolata dei contenziosi aperti prevista a livello nazionale dalla manovra correttiva del governo (dl n. 50/2017). Sono oltre 2 mila i ricorsi fiscali che vedono cittadini e imprese opporsi a palazzo Marino: dall’Ici/Imu alla Tasi, dalla tassa rifiuti all’imposta sulla pubblicità e a quella di soggiorno. Rientrano nella sanatoria i ricorsi notificati entro il 24 aprile 2017, in qualsiasi stato e grado del giudizio (Ctp, Ctr e Cassazione). È quanto prevede il regolamento approvato dalla giunta guidata dal sindaco Giuseppe Sala.


Partecipa alla discussione sul forum.