LIMITI ALLE DEDUZIONI DELLE SPESE ALBERGHIERE E DI RISTORAZIONE

Le spese di vitto e alloggio per essere deducibili dalle imprese devono essere acquistate direttamente dal fornitore e non tramite tour operator. E’ un limite posto da una disposizione inserita nel DL 112/08 per un mancato coordinamento dell’art. 74-ter c. 8 bis del DPR 633/72. Cosicché, i tour operator restano fuori dalla fatturazione con Iva detraibile per le spese suddette, tranne il caso siano riferite ad ambiti congressuali. Si spera, pertanto, anzi sarebbe auspicabile, un cambio di rotta con rettifica della disposizione, diversamente sarebbe pesante per i tour operator sopportare la limitazione.


Partecipa alla discussione sul forum.