Limite temporale per l’attività occasionale

INPS e MLPS hanno fornito, rispettivamente nella circolare n. 78/2013 e la lettera circolare n. 10478/2013, chiarimenti in merito alle attività occasionali ed iscrizione nella gestione artigiani e commercianti. Per considerare una prestazione di tipo occasionale nell’impresa di famiglia non bisogna superare il limite dei 90 gg. frazionabili in 720 ore nel corso dell’anno solare. In caso di doppia attività, ai fini dell’iscrizione alla gestione artigiani e commercianti, non è rilevante la prevalenza, bensì l’abitualità e professionalità.


Partecipa alla discussione sul forum.