Lettere di vettura: rischio frode

di Angelo Facchini

Pubblicato il 6 marzo 2018



Rischia una condanna per frode fiscale l'imprenditore che emette falsi documenti di trasporto internazionale. Infatti, il Cmr può essere equiparato a una fattura relativa a un'operazione inesistente. Lo ha decretato la Corte di cassazione che, con la sentenza n. 9453 del 2 marzo 2018.