Legge di stabilità 2016: le Entrate precisano le possibilità di utilizzo del credito Iva per acquisto prima casa


Nella circolare n. 20/E del 18 maggio 2016, l’Agenzia delle Entrate riguardo l’Iva corrisposta in relazione ad acquisti di abitazioni di classe energetica A e B effettuati entro il 31 dicembre 2016, precisa che il beneficio fiscale si applica anche “nel caso di imprese di “ripristino” o “ristrutturatrici” che hanno eseguito, anche tramite imprese appaltatrici, interventi di restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia o ristrutturazione urbanistica”: viene dunque ampliata la portata letterale della norma, sulla scorta del fatto che l’agevolazione “mira a favorire la ripresa del mercato immobiliare”.

 


Partecipa alla discussione sul forum.