Legge di Stabilità 2016: credito d’imposta per il mezzogiorno

La legge di Stabilità 2016 ha stabilito un credito d’imposta a favore delle imprese del Mezzogiorno che effettuano acquisti di beni strumentali nuovi nel periodo 2016-2019 destinati a strutture produttive localizzate nelle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sicilia, Molise, Sardegna e Abruzzo. Possono beneficiare di tale credito, i soggetti titolari di reddito d’impresa, indipendentemente dalla natura giuridica assunta, dalle dimensioni aziendali e dal regime contabile. L’utilizzo del bonus è precluso alle imprese in stato di difficoltà. L’agevolazione spetta per gli investimenti con un importo massimo pari a: 1,5 milioni di euro per le piccole imprese; 5 milioni di euro per le medie imprese; 15 milioni di euro per le grandi imprese. Gli interessati alla fruizione del credito d’imposta devono presentare apposita comunicazione all’Agenzia delle Entrate; modalità, termini di presentazione e contenuto della comunicazione saranno stabiliti con successivo provvedimento del direttore dell’Agenzia.


Partecipa alla discussione sul forum.