Legge di Stabilità 2015: il bonus Irpef diventa strutturale


Tra le principali disposizioni positive per i contribuenti contenute nella Stabilità per il 2015 (legge n. 190/2014) entra il bonus Irpef di 80 euro. Il credito d’imposta per i lavoratori dipendenti con reddito complessivo non superiore a 26.000 euro (commi 12, 13 e 15), viene stabilizzato. Il bonus, che non concorre alla formazione del reddito complessivo, compete soltanto in caso di capienza, quando l’imposta lorda sui redditi di lavoro dipendente e assimilati è superiore alle detrazioni spettanti per quegli stessi redditi (articolo 13, comma 1, del Tuir). Spetta per intero, nella misura di 960 euro annui (80 euro al mese), rapportati al periodo di lavoro, se il reddito complessivo, al netto dell’abitazione principale e delle relative pertinenze e delle eventuali somme di Tfr erogato in busta paga, non supera 24.000 euro. Oltre tale soglia e fino a 26.000 euro, il credito spetta ugualmente, ma in maniera decrescente.


Partecipa alla discussione sul forum.