Legge di bilancio: trasmissione telematica dei corrispettivi

di Angelo Facchini

Pubblicato il 17 dicembre 2018

Per la trasmissione telematica dei corrispettiva, operante dal 2019 e 2020,  è riconosciuto un contributo pari al 50% della spesa sostenuta per ogni strumento. Il contributo è anticipato dal fornitore sotto forma di sconto sul prezzo praticato ed è a questo rimborsato sotto forma di credito d’imposta di pari importo, da utilizzare in compensazione. Gli importi massimi ottenibili sono: 250 euro in caso di acquisto, 50 euro in caso di adattamento.