Legge di bilancio 2021: il bonus Smart Working

di Angelo Facchini

Pubblicato il 27 novembre 2020



La legge di bilancio 2021 introduce il bonus “Smart Working”, un credito di imposta del 15% delle spese sostenute dalle imprese per investimenti in strumenti e dispositivi tecnologici destinati alla realizzazione e al miglioramento di modalità di lavoro agile. Rientreranno tra le spese agevolabili anche quelle sostenute a decorrere dal 16 novembre 2020 e fino al 31 dicembre 2021, ovvero entro il 30 giugno 2022, a condizione che entro la data del 31 dicembre 2021 il relativo ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti in misura almeno pari al 20% del costo di acquisizione.