Legge di bilancio 2019: chiarimenti sulla esclusione dalla “flat-tax forfettari”

di Angelo Facchini

Pubblicato il 11 dicembre 2018

La legge di bilancio 2019 è ora al vaglio del Senato. Vengono chiariti alcuni aspetti che riguardano le cause di esclusione dalla flat tax per i forfettari. Nella versione originaria si escludevano dal regime forfettario i soggetti percettori di redditi di lavoro dipendente o assimilati, qualunque fosse il compenso percepito, e che esercitano attività d’impresa, arti o professioni prevalentemente nei confronti degli stessi datori di lavoro dei due anni precedenti. Ora si specifica meglio: "sono escluse dal regime forfettario le persone fisiche che esercitino la propria attività prevalentemente nei confronti dei datori con i quali siano in essere rapporti di lavoro, o lo siano stati nei due precedenti periodi d’imposta, ovvero nei confronti di soggetti riconducibili ai medesimi datori di lavoro". La modifica interessa anche il regime forfettario al 20% che entrerà in vigore dal 1° gennaio 2020.