Le società cooperative che svolgono attività sanitaria possono beneficiare del regime di esenzione IVA

Le attività sanitaria svolte sotto forma di cooperative, anche senza lo schema associativo del consorzio, possono beneficiare del regime di esenzione IVA sulle prestazioni di servizi effettuate nei confronti dei soci, lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate, con la risoluzione n. 30 del 3 aprile 2012.


Partecipa alla discussione sul forum.