Le possibili mosse fiscali del nuovo governo Monti


I piani del nuovo governo si muovono tra le ipotesi di nuove tasse o rientro di vecchie sul tavolo e lotta al sommerso. Nel dettaglio si parla di: una patrimoniale strutturale applicata ogni anno su tutti i beni, mobiliari e immobiliari finalizzata alla riduzione del prelievo su lavoro e imprese; un pacchetto sugli immobili con il ritorno dell’I.C.I. prima casa e il contestuale aggiornamento della percentuale di rivalutazione delle rendite catastali. Sul fronte evasione: inasprimento della lotta al “nero” partendo dalla tracciabilità dei pagamenti e pieno sostegno al nuovo redditometro, pronto ormai a misurare nel dettaglio la capacità di spesa dei contribuenti in relazione alla loro capacità contributiva.


Partecipa alla discussione sul forum.

Le possibili mosse fiscali del nuovo governo Monti


I piani del nuovo governo si muovono tra le ipotesi di nuove tasse o rientro di vecchie sul tavolo e lotta al sommerso. Nel dettaglio si parla di: una patrimoniale strutturale applicata ogni anno su tutti i beni, mobiliari e immobiliari finalizzata alla riduzione del prelievo su lavoro e imprese; un pacchetto sugli immobili con il ritorno dell’I.C.I. prima casa e il contestuale aggiornamento della percentuale di rivalutazione delle rendite catastali. Sul fronte evasione: inasprimento della lotta al “nero” partendo dalla tracciabilità dei pagamenti e pieno sostegno al nuovo redditometro, pronto ormai a misurare nel dettaglio la capacità di spesa dei contribuenti in relazione alla loro capacità contributiva.


Partecipa alla discussione sul forum.