Le paghe di luglio e i nuovi Anf

di Angelo Facchini

Pubblicato il 18 luglio 2016

Per la compilazione delle buste paga di luglio, i datori di lavoro sono obbligati a procedere, sulla base dei dati comunicati dai lavoratori aventi diritto, alla verifica della spettanza e al ricalcolo dell’importo dell’assegno per il nucleo familiare. Da quest’anno il diritto alla percezione è esteso anche ai soggetti uniti civilmente.