Le novità TASI 2016

Tra le principali novità TASI per il 2016 si elencano: la riduzione per contratti a canone concordato; aliquota 1 per mille per i beni merce, cioè gli immobili fabbricati e costruiti dall’impresa costruttrice e destinati alla vendita. L’aliquota può essere aumentata fino al 2,5 per mille o azzerata in  base alle delibere dei Comuni; i Comuni non possono aumentare le aliquote previste per la TASI per il 2016. Pertanto, salvo casi particolari, non sarà possibile aumentare l’aliquota TASI a meno che l’aumento delle aliquote non fosse già deliberato e in vigore per il 2015.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it