LE NOVITA’ DEL MODELLO IVA 2010


Tra le novità del modello Iva 2010, presente in bozza sul sito dell’Agenzia delle entrate, c’è lo sdoppiamento del rigo VX5, dove fino all’ultima dichiarazione presentata il 2009, veniva chiesta l’indicazione dell’importo che si intendeva portare in detrazione l’anno successivo o compensare nel modello F24. Per il 2010 il rigo è stato diviso in due campi: l’importo da portare in detrazione, e quello da portare in compensazione. Già in sede di dichiarazione bisogna decidere l’entità dell’importo da richiedere in compensazione, e/o da portare in detrazione. Gli “scostamenti”, cioè gli utilizzi per l’uno o l’altro fine fuoriuscenti da quello indicato, saranno soggetti a regime sanzionatorio.


Partecipa alla discussione sul forum.