Le novità del decreto liberalizzazioni per il settore agroalimentare

Il Dl n. 1/2012 (decreto liberalizzazioni) ha stabilito che dal 24 ottobre 2012 entrano in vigore nuove norme sui contratti agroalimentari che prevedono l’obbligo del contratto di vendita in forma scritta per le cessioni di prodotti agricoli e alimentari, e termini stringenti per i pagamenti. Nei contratti devono essere indicati, a pena di nullità: la durata, le quantità, le caratteristiche del prodotto venduto, il prezzo, le modalità di consegna e le modalità di pagamento. Il pagamento deve essere effettuato: per le merci deteriorabili entro il termine legale di 30 giorni; per tutte le altre merci entro il termine di 60 giorni. Il termine decorre dall’ultimo giorno del mese di ricevimento della fattura.


Partecipa alla discussione sul forum.