Le istruzioni dell’Agenzia delle entrate sullo spesometro

Il Decreto semplificazioni ha modificato lo spesometro trasformandolo in elenchi clienti fornitori. Il testo legislativo, pur prevedendo la decorrenza dal 2012, non ha specificato se si riferisca alle operazioni o alla comunicazione. All’uopo l’Agenzia delle entrate ha pubblicato una scheda informativa dell’adempimento affermando che “Per le operazioni effettuate fino al 31 dicembre 2011 l’obbligo della comunicazione riguarda le operazioni IVA con importo pari o superiore a 3.000 euro”. Salvo cambiamenti futuri, la comunicazione telematica delle operazioni del periodo d’imposta 2011, da inviare entro il 30 aprile prossimo, segue le vecchie regole e riguarderà quindi soltanto le operazioni di importo non inferiore a 3.000 euro.


Partecipa alla discussione sul forum.