Le entrate tributarie dei primi sei mesi 2015

Entrate tributarie nel primo semestre 2015 con segno + rispetto all’analogo periodo dello scorso anno. Ammontano a 194.364 milioni di euro le entrate tributarie del periodo gennaio-giugno 2015, che lette in numero assoluto evidenziano un lieve calo rispetto al primo semestre 2014 (-335 milioni di euro, pari a -0,2%). Ma per un confronto omogeneo occorre tener conto che gli introiti derivanti dall’imposta sostitutiva sui maggiori valori delle quote di partecipazione al capitale della Banca d’Italia, pari a 1.692 milioni di euro, era previsto per il solo anno 2014. Senza il gettito di questa entrata straordinaria le entrate tributarie erariali presentano una crescita tendenziale del +0,7% (+1.357 milioni di euro). I dati sono stati diffusi dal ministero dell’Economia e delle Finanze attraverso il Bollettino mensile pubblicato sul sito del dipartimento delle Finanze, corredato dalle Appendici statistiche e guida normativa gennaio/giugno e dalla Nota tecnica del periodo in esame.


Partecipa alla discussione sul forum.