Lavoro: voucher e Naspi sono cumulabili fino a 3.000 euro


L’Inps, nel messaggio n. 494/2016, ha chiarito che chi percepisce la Naspi e lavora tramite voucher non deve fare alcuna comunicazione all’Istituto se i buoni lavoro non superano il limite di 3.000 euro annui. La comunicazione all’Inps va fatta, invece, prima che ci sia il superamento del predetto limite, per via di uno o anche più rapporti di lavoro accessorio. L’omissione comporta la decadenza dal diritto all’indennità Naspi.


Partecipa alla discussione sul forum.