LAVORO: verbali unificati Inps/Inail per le ispezioni


Novità per i verbali redatti dagli ispettori della Dpl Inps e Inail. Per il contrasto al lavoro nero verrà redatto un unico verbale, se il trasgressore non paga la sanzione agevolata, l’atto di accertamento che contiene la diffida a pagare diverrà notifica di illecito amministrativo, senza la necessità di notificare un ulteriore provvedimento. E’ previsto un periodo di test, fino al 31 marzo 2009, per far emergere errori e incongruenze, dopodiché verrà adottato il modello definitivo. La modulistica si compone di quattro documenti: il verbale di primo accesso, il verbale interlocutorio, il verbale di contestazione finale degli illeciti amministrativi, il verbale di sospensione dell’attività imprenditoriale. I primi due documenti servono a tutelare il soggetto ispezionato esponendo le risultanze dei controlli la cui conclusione è temporaneamente rinviata; nel verbale di primo accesso sono contenuti i dati relativi alle persone trovate al lavoro, i documenti visionati e quelli che dovranno essere mostrati all’ispettore per la conclusione del verbale. Il verbale di contestazione finale riepiloga i risultati della verifica e contiene una serie di allegati, dalla lettera A alla lettera H, da utilizzare a seconda del controllo e delle violazioni contestate.


Partecipa alla discussione sul forum.