Lavoro: sui ticket licenziamenti è da rettificare l’interpretazione dell’INPS

In merito alla disciplina dei ticket sui licenziamenti, dopo le perplessità manifestate dai Consulenti del Lavoro, si rende necessario un intervento del Ministero del Lavoro per correggere la cattiva interpretazione fornita dall’INPS. Nella circolare dell’Istituto n. 44/2013 i punti critici sono la mancata differenzazione tra tempo pieno e parziale, la riproporzione dei mesi per il calcolo e la definizione autonoma di mese intero. Gli interventi chiesti riguardano pertanto: il riproporzionamento del contributo con riferimento ai rapporti a tempo parziale; che il contributo sia dovuto solo nel caso in cui il lavoratore abbia un’anzianità di almeno 12 mesi interi, o multipli di 12 mesi interi; che il mese di anzianità sia considerato solo quando è stato interamente lavorato.


Partecipa alla discussione sul forum.