Lavoro: sospensione dei contributi per le ferie collettive

di Redazione

Pubblicato il 26 maggio 2014



Entro il 31 maggio le aziende interessate a far fruire ai propri dipendenti le ferie collettive, possono richiedere all’INPS competente il differimento del versamento contributivo. Per ferie collettive si intende il periodo di riposo che l’azienda è tenuta, per legge o per contratto, a concedere ai propri dipendenti mediante chiusura dell’esercizio, dello stabilimento, fabbrica, ufficio in tutte le sue articolazioni. Il differimento può essere richiesto dal datore di lavoro una sola volta nell’arco dell’anno e relativamente agli adempimenti di un solo mese. La procedura di richiesta è gestibile attraverso il  cassetto previdenziale - comunicazioni online - invio nuova comunicazione - codice 445 richiesta differimento termine adempimenti contributivi per ferie collettive.