Lavoro: sono possibili i benefici contributivi per assunzione di un ex dipendente


Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali riconosce i benefici contributivi al datore di lavoro che riassume un ex dipendente. In risposta all’interpello n. 9/2013, è stato chiarito che nell’ipotesi di assunzione di ex dipendente licenziato per riduzione di personale, che ha perso e riacquistato lo stato di disoccupazione, ripartendo la maturazione del periodo di 24 mesi di disoccupazione, non osta al riconoscimento del beneficio contributivo il solo fatto che nella precedente assunzione (presso lo stesso datore) si fosse fatto ricorso all’art. 8, c. 9, L. n. 407/1990. L’agevolazione contributiva deve essere riconosciuta per intero e non va contratta cumulando i periodi agevolati precedenti.


Partecipa alla discussione sul forum.