Lavoro: sgravi contributivi per la contrattazione di secondo livello


E’ stato pubblicato nella GU n. 123 del 29 maggio 2014 il Decreto 14 febbraio 2014, del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali: “determinazione per l’anno 2014 della misura massima percentuale della retribuzione di secondo livello oggetto dello sgravio contributivo previsto dall’art. 1, co. 67 e 68, della legge n. 247/2007”. La ripartizione delle risorse è fatta nelle seguenti misure: 62,5% per la contrattazione aziendale; 37,5% per la contrattazione territoriale, fermo restando il limite complessivo annuo di 607 milioni di euro. Riguardo alle somme corrisposte nell’anno 2013, sulla retribuzione imponibile di cui all’art. 27 del DPR n. 797/1955, è concesso ai datori di lavoro, dal 1° gennaio 2014,  uno sgravio contributivo sulla quota costituita dalle erogazioni previste dai contratti collettivi aziendali e territoriali, ovvero di secondo livello, nella misura del 2,25% della retribuzione contrattuale percepita.


Partecipa alla discussione sul forum.