Lavoro: sale il contributo ASpI

L’Istat ha reso noto l’indice nazionale dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (Foi) che, in media per il 2013, subisce un aumento pari all’1,1%. Ora si può procedere, in via definitiva, a rivalutare i minimali, i massimali, i tetti retributivi e ogni altro valore annualmente indicizzato. Riguardo l’ASpI per il 2013 il suo valore era pari a 1.180 euro, nel 2014, grazie alla rivalutazione, si attesta a 1192,98 euro. Il valore riferito a 12 mesi corrisponde a 489,12 euro. Pertanto, nel periodo massimo di godimento (36 mesi), e per l’anno in corso, sarà pari a 1467,00 euro.


Partecipa alla discussione sul forum.