Lavoro: quando è legittimo il licenziamento

La Corte di Cassazione con lasSentenza n. 3129 del 17 febbraio 2015 ha stabilito che è il licenziamento per abbandono del posto di lavoro e invio di certificati falsi. Se il lavoratore abbandona il posto di lavoro senza giustificazione, e poi produce certificati medici compiacenti, il fatto si configura come un grave inadempimento, in violazione dei doveri di correttezza e di tempestiva informazione delle circostanze impeditive della prestazione.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it