LAVORO: per i dipendenti pubblici il certificato di malattia diventa telematico

di Redazione

Pubblicato il 31 marzo 2010



E’ operativa la trasmissione telematica del certificato di malattia tramite il medico con dispensa da parte del lavoratore dell'invio entro 2 giorni alla propria amministrazione. La novità riguarda i dipendenti pubblici. In pratica, il lavoratore all'atto della visita deve dichiarare di essere un dipendente pubblico nonché fornire l'indirizzo per la reperibilità. L'INPS mette a disposizione delle amministrazioni la certificazione ricevuta dal medico o lo invia in posta elettronica. In via transitoria, il regime attuale di rilascio del certificato cartaceo resta in vigore per tre mesi.