Lavoro: obblighi del datore in merito gli indumenti da lavoro

La Cassazione – sezione lavoro – sentenza n. 8531 del 29 maggio 2012, richiamando quattro precedenti pronunce di orientamento conforme del 2008, precisa che in caso di inadempimento del datore di lavoro all’obbligo, contrattualmente assunto, di  fornitura ai dipendenti di “vestiario uniforme”, ove il dipendente, al fine di adempiere alla propria obbligazione sia costretto ad acquistare a proprie spese abiti che, per tipo e foggia, diversamente non avrebbe acquistato, il datore di lavoro è tenuto a risarcirgli il danno rappresentato dal costo aggiuntivo di detto acquisto.


Partecipa alla discussione sul forum.