Lavoro: no Co.co.pro. per le scuole private

Parlando di assunzioni di docenti nelle scuole private, non si può assumere insegnanti da parte di cooperative terze ed impiegarli con contratti a progetto (co.co.pro.). Si commette un doppio illecito: la violazione dell’obbligo per la scuola di stipulare contratti individuali di lavoro a tempo indeterminato dettato dal contratto collettivo dell’Istituto privato stesso; la somministrazione fraudolenta per le cooperative (sentenza Corte di Cassazione n. 37379/2013).

 

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it