Lavoro nero: cambiano le sanzioni

Aumentano le sanzioni in materia di lavoro nero. L’art. 14 del Dl n. 145/2013 ha aumentato del 30% la maxisanzione per il lavoro nero (art. 3 del Dl n. 12/2002), ha esluso l’applicazione della diffida di cui all’art. 13 del D.Lgs. n. 124/2004. Sono, inoltre, aumentate del 30% le somme aggiuntive da versare per la revoca del provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale (art. 14 del Dl n. 81/2008); sono decuplicate le sanzioni sulla durata media dell’orario di lavoro, riposi giornalieri e settimanali. I nuovi importi così come descritti, in vigore dallo scorso 24 dicembre, subiranno un ulteriore aumento in considerazione alla gravità della violazione e alla condotta del trasgressore. Ad annunciarlo è il segretario generale del Ministero del Lavoro.


Partecipa alla discussione sul forum.