LAVORO: l’INPS regola il pagamento di giovani e pensionati con tickets


Dopo il positivo esperimento avviato con la vendemmia 2008, l’Inps ha predisposto i voucher da utilizzare per le prestazioni di lavoro occasionale di tipo accessorio in agricoltura svolto da pensionati e giovani fino a 25 anni. La circolare 94 del 27 ottobre ne descrive la procedura. Dopo che il DL 112/08 ha cambiato la disciplina dei contratti occasionali di tipo accessorio, pensionati e giovani con meno di 25 anni, iscritti all’università o a un istituto scolastico, possono svolgere prestazioni occasionali in favore di imprese agricole di qualunque dimensione. Il compenso erogato non deve superare annualmente i 5mila euro, è esente da Irpef e relative addizionali, non incide sullo stato di disoccupato o inoccupato del lavoratore.


Partecipa alla discussione sul forum.