Lavoro: le novità in materia di Co.Co.Pro


Il decreto lavoro, Legge n. 99/2012 porta delle novità in materia di Co.Co. Pro. Il provvedimento prevedeva la modifica e la rivisitazione della forma del contratto che in origine avrebbe dovuto contenere elementi specifici; nella descrizione del progetto doveva essere contraddistinto: il contenuto caratterizzante, il risultato finale da conseguire, la durata del progetto e il corrispettivo pattuito. In sede di conversione del provvedimento l’elencazione degli elementi che deve contenere il contratto diviene tassativa; la modifica dell’articolo 61, comma 1, del DLgs n. 276/2003 allegerisce i limiti ai possibili contenuti del progetto concordato: i due requisiti essenziali non sono più disgiunti e possono essere individuati dalla contrattazione collettiva.


Partecipa alla discussione sul forum.