LAVORO: le collaborazioni a progetto anche per mansioni direttive


Il Ministero del lavoro, ha risposto all’interpello 8 del 13 febbraio 2009 relativo a collaborazioni a progetto per incarichi direttivi. Ha chiarito che l’attribuzione di mansioni di tipo direttivo, se accompagnata da una forte autonomia organizzativa nell’esecuzione dell’incarico e dall’assenza di vincoli di presenza e di orario per il prestatore di lavoro, è compatibile con un rapporto di collaborazione coordinata e continuativa anche a progetto. Si tratta di una precisazione di notevole importanza in riferimento a funzioni direttive, visto che, in questo ambito, può essere molto labile la linea di confine tra lavoro autonomo e lavoro subordinato, trattandosi di mansioni che, per propria natura e in base agli ordinari criteri di classificazione del personale, presuppongono ampia autonomia organizzativa e, il più delle volte, assenza di vincoli di orario.


Partecipa alla discussione sul forum.