Lavoro: l’assegno di ricollocazione

di Angelo Facchini

Pubblicato il 13 giugno 2018

L'Anpal, con comunicato 14 maggio 2018, rende noto che è attiva la procedura per richiedere l'assegno di ricollocazione. Tale strumento, introdotto dall’art. 23 del D. Lgs. n. 150/2015 soprattutto per i percettori di NASPI la cui durata di disoccupazione ecceda i 4 mesi, è spendibile al fine di ottenere un servizio di assistenza intensiva nella ricerca di un lavoro.