Lavoro: la mancata vidimazione del registro infortuni

Cosa succede in caso di mancata vidimazione del registro infortuni? Al quesito ha risposto il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con l’interpello n. 9/2014.  Fino a nuova disciplina del registro infortuni, in attesa del nuovo decreto interministeriale di cui all’art. 8, c. 4, del D.Lgs. n. 81/2008 istitutivo del SINP, che regolerà le modalità di comunicazione degli infortuni e che, pertanto, farà venir meno le disposizioni relative al registro infortuni e le relative disposizioni sanzionatorie,  al datore di lavoro non in regola si applicherà una sanzione amministrativa come previsto dall’art. 89, c. 3 del D.Lgs. n. 626/1994.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it