Lavoro intermittente per il lavoratori dello spettacolo

Il Ministero del Lavoro torna in tema di lavoro intermittente per i lavoratori dello spettacolo. Esattamente, in relazione alla figura di addetto all’attività di installazione, allestimento e addobbi palchi, stand presso fiere, congressi, manifestazioni e/o spettacoli, il lavoro intermittente è utilizzabile se l’operaio è addetto in attività non esclusivamente prodromiche o successive allo spettacolo, ma pienamente integrate nell’evento o nello spettacolo quali ad esempio controllo luci, casse acustiche e microfoni (circolare n. 5286/2014 MLPS).

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it