Lavoro intermittente: ancora attivi i vecchi canali di comunicazione

Restano ancora attivi i vecchi canali di comunicazione per instaurare un rapporto di lavoro intermittente; la proroga è concessa fino alla completa definizione del sistema comunicativo. Quindi i datori di lavoro potranno comunicare l’instaurazione di un contratto di lavoro intermittente tramite gli indirizzi fax, email e Pec delle D.T.L. Lo chiarisce il Ministero del Lavoro con la nota protocollo n. 12728/2012.


Partecipa alla discussione sul forum.