Lavoro: incentivo per l’assunzione di donne residenti in aree svantaggiate

Causa il mancato rinnovo della Carta degli aiuti a finalità regionale, dal 1° luglio 2014 non è possibile riconoscere i benefici previsti per l’assunzione donne di qualsiasi età residenti in aree svantaggiate e prive di un impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi. Lo ha comunicato l’INPS con messaggio n. 6235. La Carta, originariamente valida fino al 31 dicembre 2013, era stata prorogata fino al 30 giugno 2014; nel frattempo non è intervenuto il suo rinnovo. Le procedure di elaborazione automatica dei moduli 92-2012 sono state aggiornate per rigettare le eventuali istanze che dovessero essere inoltrate.


Partecipa alla discussione sul forum.