Lavoro: in arrivo un accordo che mira a stroncare il caporalato


Domani, a cura dei ministri Giuliano Poletti, Angelino Alfano e Maurizio Martina, sarà siglato un grande accordo per accogliere i migranti, gestire l’intermediazione tra domanda e offerta di lavoro ed evitare che i profughi finiscano nelle mani dei caporali, per essere sfruttati a nero nei campi di raccolta dell’ortofrutta o nella lavorazione dei terreni agricoli. Il protocollo d’intesa sarà valido fino al 31 dicembre 2017, ma è rinnovabile ed estendibile territorialmente. Per il momento attiverà interventi nei territori di competenza delle prefetture di Bari, Caserta, Foggia, Lecce, Potenza, Ragusa e Reggio Calabria.


Partecipa alla discussione sul forum.