LAVORO: il voucher anche commercio, turismo e servizi

L’Inps con la circolare 104 del 1° dicembre, autorizza il lavoro occasionale di tipo accessorio ai settori commercio, turismo e servizi. Le figure interessate sono giovani con meno di 25 anni, iscritti a corsi di studi presso università o istituti scolastici di ogni ordine e grado, limitatamente a periodi di vacanza e per qualunque tipologia di attività lavorativa. In cambio della prestazione lavorativa il lavoratore riceverà un buono per percepire, tramite soggetto terzo, il compenso e la tutela contributiva assistenziale e previdenziale. I voucher possono essere telematici o cartacei; i primi sono accreditati direttamente tramite una tessera tipo bancomat, i secondi devono essere acquistati presso le sedi provinciali dell’Istituto. I buoni si possono riscuotere presso tutti gli uffici postali.


Partecipa alla discussione sul forum.