Lavoro: il Jobs act rimodula ASpI e mini ASpI

di Redazione

Pubblicato il 12 dicembre 2014

Nella formulazione definitiva del Jobs act vengono rimodulate ASpI e mini ASpI. Le modifiche: omogeneizzata nell'ASpI la disciplina relativa ai trattamenti ordinari e ai trattamenti brevi, rapportando la durata dei trattamenti alla pregressa storia contributiva del lavoratore; viene incrementata la durata massima per i lavoratori con carriere contributive più rilevanti; viene estesa l'ASpI ai lavoratori con contratto di collaborazione coordinata e continuativa;  vengono introdotti limiti massimi relativi alla contribuzione figurativa; viene prevista l'eventuale introduzione, dopo la fruizione dell’ASpI, di una ulteriore prestazione, eventualmente priva di copertura pensionistica figurativa, limitata ai lavoratori, in disoccupazione involontaria, che presentino valori ridotti ISEE.