Lavoro: il collocamento obbligatorio disabili

Ai fini dell’adempimento alla diffida ex art. 13 del Dl n. 124/2004, nell’ambito della procedura relativa alle assunzioni obbligatorie (legge 68/1999), le uniche modalità di assolvimento dell’obbligo sono la presentazione agli uffici competenti della richiesta di assunzione o la stipulazione del contratto di lavoro con la persona con disabilità avviata dagli uffici. E’ la risposta che la Direzione Centrale vigilanza, affari legali e contenzioso dell’Ispettorato Nazionale del lavoro, d’intesa con l’Anpal, con nota protocollo n. 2283 del 23 marzo 2017, ha dato in merito al quesito posto dall’Ispettorato Interregionale del Lavoro di Milano concernente la corretta applicazione dell’art. 7, comma 1, della legge 12 marzo 1999, n. 68, come modificato dal decreto legislativo n. 151/2015, con riferimento alle modalità delle assunzioni obbligatorie.


Partecipa alla discussione sul forum.