Lavoro: gli incentivi alle assunzioni di licenziati per giustificato motivo oggettivo

E’ stato varato dal ministro uscente Elsa Fornero un decreto che prevede premi per l’assunzione di lavoratori licenziati per giustificato motivo oggettivo. Si tratta dell’erogazione di una somma in misura fissa mensile per i datori di lavoro che, nel corso del 2013, assumano a tempo indeterminato o determinato, part-time o a scopo di somministrazione, lavoratori licenziati, nei dodici mesi precedenti l’assunzione, per GMO connesso a riduzione, trasformazione o cessazione di attività o di lavoro. L’incentivo mensile è disposto per 12 mensilità ed è pari a 190 euro.


Partecipa alla discussione sul forum.